Opinioni a confronto. Mugello e investimenti, la necessità di una discussione aperta.

Condividi:

Enrico Carpini barberinese, consigliere metropolitano per Rifondazione interviene nel dibattito aperto dai sindaci mugellani sullo sviluppo de nostro territorio

PUBBLICITÀ

E’ uscito alcuni giorni fa un appello dei sindaci mugellani per un dialogo diretto con il Sindaco della Città Metropolitana Nardella – scrive Carpini – per discutere degli interventi necessari per lo sviluppo del nostro territorio, appello accompagnato da un riferimento esplicito all’incontro di Dario Nardella con i neo Consiglieri regionali.
Dopo la mancata elezione di tutti i candidati Mugellani in lizza per il Consiglio Regionale c’è il legittimo timore che le istanze del nostro territorio siano ancora più difficili da far arrivare ai livelli superiori, ed il grido inascoltato di questi giorni dei pendolari e degli studenti che viaggiano sulla linea Faentina è un primo assaggio di quel che ci può aspettare nei prossimi cinque anni, ma superare questa difficoltà con un dialogo che tagli fuori i consigli eletti dai cittadini è una falsa soluzione.
Come recita lo statuto della Regione Toscana i Consiglieri Regionali rappresentano l’intera Regione e non solo il territorio dal quale provengono, quindi è legittimo pretendere che il Consiglio Regionale ascolti le istanze del nostro territorio, così come è legittimo pretendere che il Sindaco Metropolitano Nardella ed i Sindaci del Mugello condividano le strategie di sviluppo con i Consigli rappresentativi dei cittadini e di tutte le forze politiche, che sono competenti all’approvazione rispettivamente del Piano Strategico Metropolitano e degli strumenti di programmazione a livello comunale.
Soprattutto in questa fase di emergenza, se vogliamo rendere dignità alla politica, è importante far funzionare gli organi democratici e non aggirarli con decisioni prese nelle segrete stanze.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register