Il percorso nascita è ora online: un’iniziativa per stare al fianco delle future mamme

Condividi:

Da pochi giorni le donne in gravidanza della Ausl Toscana Centro, nella quale è ricompreso anche il Mugello,  possono accedere, attraverso l’App “Happy Mamma”, a una “stanza virtuale” in cui incontrare un’ostetrica e altre future mamme. Si tratta dei corsi di accompagnamento alla nascita (CAN) svolti a distanza in questa fase di emergenza, che l’azienda sanitaria ha voluto fortemente realizzare per non lasciare sole le donne in un periodo così delicato della loro vita. Sarà infatti un momento di condivisione di alcune informazioni o per risolvere eventuali dubbi ed affrontare al meglio il percorso di gravidanza.

“Da quando è iniziata la pandemia e ci siamo resi conto che i tempi di risoluzione sarebbero stati lunghi, abbiamo iniziato a pensare soluzioni alternative nell’organizzazione dei servizi, che bilanciassero le necessità delle donne in gravidanza con il contenimento del contagio. È stato subito evidente che il rischio maggiore era quello legato alla solitudine, al mancato confronto, all’impossibilità di scoprire la normalità del cambiamento che si sta vivendo rispecchiandosi nelle altre donne che vivono la stessa esperienza, alla difficoltà di accedere a informazioni corrette- afferma Arianna Maggiali, responsabile Ostetricia Professionale.”

L’avvio di questo tipo di percorso sarà in forma sperimentale partendo con piccoli gruppi di donne, cercando di stimolare maggiore interazione tra loro, con l’obiettivo di incrementare il numero dei partecipanti. Il passaggio al CAN on line prevede un cambiamento completo della metodica di gestione del gruppo.  Questa nuova modalità esclude infatti molti aspetti fondanti dei CAN prima del covid, ovvero quelli sensoriali, emotivi, il contatto fisico, empatico, piu’ difficili da far percepire attraverso uno schermo di un computer o di uno smartphone.

PUBBLICITÀ

“Finora abbiamo lavorato soprattutto sull’aspetto informativo, arricchendo il nostro sito (di aggiornamenti, di video sui vari momenti della gravidanza e sui punti nascita), proponendo indirizzi mail cui rivolgersi, attivando servizi di consulenza telefonica, e su quello dell’accoglienza, ribadendo in tutte le occasioni che i servizi consultoriali sono aperti, che le ostetriche sono presenti e a disposizione per ogni necessità di assistenza, di consulenza e sostegno. Ora partiamo anche con i CAN on line, per offrire alle donne anche un’occasione di incontro e scambio in diretta- sottolinea Alessandra Puppo, referente ostetrica per il Percorso Nascita.”

E’ possibile partecipare al percorso online contattando il proprio consultorio di riferimento. Il servizio è offerto in tutti i territori dell’ Asl Toscana Centro.

PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register