Dicomano – Il Sindaco condanna il sabotaggio alla sonda per l’eolico

Condividi:

Continuano ad arrivare comunicati di condanna dopo che si è saputo del sabotaggio alla sonda che sta facendo carotaggi sui terreni dove dovrebbero sorgere le pale eoliche tra Villore e Corella. Scrive il Sindaco Passiatore: “Dicomano, Vicchio, il Mugello non si meritano questo. La notizia del sabotaggio della sonda di AGSM (azienda che ha presentato il progetto per il parco eolico) che sarebbe servita per effettuare alcuni carotaggi è gravissima. 

PUBBLICITÀ

Con questo vile atto si è messo a repentaglio la sicurezza di quei lavoratori, di una ditta locale, che per conto di AGSM stavano effettuando delle indagini per poter rispondere alle domande di integrazione dell’Unione Comuni Mugello. 

Quando il confronto travalica il piano del dialogo e sfocia in atti come questo dobbiamo interrogarci tutti ed essere tutti unanimi nel condannare il gesto e nell’abbassare i toni del confronto. Per chi non è favorevole la procedura prevede molti strumenti per l’espressione del dissenso e per l’ascolto delle istanze dei cittadini, quindi tutto questo è incomprensibile. 

Il Mugello non si merita atti – conclude Passiatore – come quelli che abbiamo visto in Val di Susa ai cantieri dell’alta velocità. Queste azioni violente vanno soffocate sul nascere.

PUBBLICITÀ
Le foto di Villore per gli eolici provengono da www.devurbe.net
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register