Borgo San Lorenzo – Il Sindaco fa il punto sull situazione Covid19

Condividi:

Da oggi siamo in zona rossa. – scrive Omoboni – Lo so che non è facile rinunciare agli amici, ai fidanzati, alla visita ai propri nonni. Non è facile per le attività che devono chiudere.

Capisco le ansie, i timori, a volte la rabbia. Perchè sono quelle che provo anche io, a gestire una situazione che cambia ogni giorno.

Il nostro ospedale è sotto stress, sia nel reparto Covid che negli altri. 

Oggi a Borgo abbiamo 253 persone positive Covid, di cui 12 ricoverate.

Molti di noi hanno amici, parenti, vicini di casa in quarantena o ricoverate. Qualcuno ha perso una persona cara. Non dimentichiamolo mai.

Resta aperta in presenza la scuola dal nido fino alla prima media: io non chiuderò mai le scuole se non costretto, lo dico sinceramente, perché è fondamentale per i ragazzi e perché 24 alunni positivi su 1700 da inizio scuola è la dimostrazione che non è tra le fonti principali di contagio.

Restano aperte molte attività, restano disponibili l’asporto e la consegna a domicilio per ristoranti, bar, pasticcerie. 

È l’occasione per dare loro una mano”. 

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
© Il Galletto Notizie del Mugello e della Val di Sieve dal 1986
Condividi:
PUBBLICITÀ

Scrivi un commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Policy
You don't have permission to register